IMPEGNO CIVILE , L’ASSESSORE ZAMPESE E I PROGETTI PER TREVISO / 15 MAGGIO 2019

IMPEGNO CIVILE , L’ASSESSORE ZAMPESE E I PROGETTI PER TREVISO / 15 MAGGIO 2019

Martedì 14 maggio Impegno Civile ha incontrato l’assessore ai lavori pubblici Sandro Zampese.
Un incontro richiesto da Impegno Civile per discutere di progetti concreti e fattibili che hanno trovato vera attenzione da parte dell’assessore.
Al di là delle immutate distanze politiche, Impegno Civile ritiene che condividere progetti concreti sia un modo chiaro per contribuire al miglioramento della vita cittadina.
In particolare l’incontro si è concentrato sulle questioni relative al Pattinodromo, Sala Marton e Cavalcavia Verde.
Sul Pattinodromo abbiamo ripresentato anche a questa amministrazione disegni e misure di un progetto che permette di correggere le distanze del parcheggio dal muro di controscarpa per salvaguardarlo.
Riteniamo che il recupero della sala Marton sia da attuare al più presto: la città ha bisogno di spazi per conferenze (vedi il recente caso della università della terza età) e per piccole mostre. All’assessore abbiamo chiesto di far valere da subito gli accordi con Numeria.


Il previsto restauro del cavalcavia della stazione (€ 1. 600.000,000 per consolidare campate e parapetti) è l’occasione buona per pensare ad una sua riqualificazione. L’assessore chiede di prendere visione delle proposte di Impegno Civile già sviluppate ed esposte in un progetto di risistemazione verde del cavalcavia.
Infine il percorso ciclopedonale che nella zona nord della città permette di congiungere in sicurezza i quartieri da S. Giuseppe a S. Maria del Rovere. Un progetto di Impegno Civile e già inserito nel Piano degli interventi.
Di tutti questi progetti l’assessore Zampese ha apprezzato la concretezza e si è impegnato ad approfondirne la fattibilità dandoci riscontro a breve.
Il colloquio ha permesso di toccare molti altri temi. Sul tema del verde pubblico l’assessore ha confermato le piantumazioni al Bosco del Respiro, al Parco Uccio, al Bosco del Respiro 2 di via Paludetti. Ma abbiamo anche suggerito la possibilità di chiedere alle Ferrovie dello Stato di istituire una fermata del treno alla Cittadella della Salute per ridurre il traffico auto diretto all’Ospedale. E sempre in zona Ospedale abbiamo riproposto la realizzazione della Restera destra.

Confidiamo che la concretezza dei progetti trovi davvero l’attenzione di questa Amministrazione.
Impegno Civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.